Oggetto: informativa inerente il versamento delle tasse scolastiche obbligatorie e del contributo volontario di Istituto

Certa che un dialogo trasparente, costruttivo e costante con le famiglie contribuisca al buon funzionamento della nostro Liceo, vi rendo note le modalità di versamento delle tasse scolastiche erariali obbligatorie (v. Allegato n. 2).

Riguardo al contributo di Istituto, erogato su base volontaria, il Consiglio di Istituto  ha deliberato  per l’a.s. 2018-19 l’importo di € 100,00. E’ prevista una riduzione del 30 % per le famiglie che hanno 2 figli frequentanti questa Istituzione Scolastica, una riduzione del 50 % per le famiglie che hanno 3 figli frequentanti questa Istituzione Scolastica.

Le finalità che intendiamo perseguire con il contributo delle famiglie sono essenzialmente quelle di garantire stabilità e sviluppo alle attività didattiche curricolari ed extracurricolari. Contribuire, ancor più che un obbligo giuridico, è un dovere solidale, ove le condizioni economiche lo consentano.

Negli ultimi anni il Ministero dell’Istruzione (MIUR) ha, infatti, assegnato, per il funzionamento didattico e amministrativo del nostro Istituto, fondi  ridotti rispetto al nostro fabbisogno. E’ evidente che non sarebbe possibile realizzare il Piano dell’Offerta Formativa, così come fino ad oggi è avvenuto, con le sole risorse che il MIUR (Ministero dell’Istruzione) assegna alla scuola. Ne è prova il fatto che i contributi delle famiglie  nell’a.f. 2017 sono stati utilizzati per varie voci di spesa evidenziate nel prospetto che segue.

Il totale dei contributi versati è inserito nel Programma annuale  ed ogni anno, a consuntivo, viene rendicontato dettagliatamente ed approvato dai Revisori dei Conti del MIUR e del MEF. Il Programma annuale e il Conto consuntivo sono consultabili sul sito internet.

Il versamento può essere effettuato  tramite bonifico nel  C/C Banca Popolare di Milano codice IBAN: IT74Y0558422000000000003660. E' possibile detrarre il contributo volontario nella dichiarazione dei redditi.

Consapevole che debba essere lo Stato a sostenere la Scuola pubblica, Vi assicuro che, per mantenere alta l’offerta formativa rivolta ai Vostri figli, è necessaria, al momento, la Vostra collaborazione, con la consapevolezza che ciò avrà una sicura ricaduta di tipo culturale e sociale che arricchirà ancor più il già splendido territorio pontino.

                                                                                                                                      Il Dirigente scolastico

                                                                                                                                         Prof. ssa Laura Virli

   

 Oggetto: informativa inerente il versamento delle tasse scolastiche obbligatorie e del contributo volontario di Istituto

Certa che un dialogo trasparente, costruttivo e costante con le famiglie contribuisca al buon funzionamento della nostro Liceo, vi rendo note le modalità di versamento delle tasse scolastiche erariali obbligatorie (v. Allegato n. 2).

Riguardo al contributo di Istituto, erogato su base volontaria, il Consiglio di Istituto  ha deliberato  per l’a.s. 2017-18 l’importo di € 100,00. E’ prevista una riduzione del 30 % per le famiglie che hanno 2 figli frequentanti questa Istituzione Scolastica, una riduzione del 50 % per le famiglie che hanno 3 figli frequentanti questa Istituzione Scolastica.

Le finalità che intendiamo perseguire con il contributo delle famiglie sono essenzialmente quelle di garantire stabilità e sviluppo alle attività didattiche curricolari ed extracurricolari. Contribuire, ancor più che un obbligo giuridico, è un dovere solidale, ove le condizioni economiche lo consentano.

Negli ultimi anni il Ministero dell’Istruzione (MIUR) ha, infatti, assegnato, per il funzionamento didattico e amministrativo del nostro Istituto, fondi  ridotti rispetto al nostro fabbisogno. E’ evidente che non sarebbe possibile realizzare il Piano dell’Offerta Formativa, così come fino ad oggi è avvenuto, con le sole risorse che il MIUR (Ministero dell’Istruzione) assegna alla scuola. Ne è prova il fatto che i contributi delle famiglie  nell’a.f. 2016 sono stati utilizzati per varie voci di spesa evidenziate nel prospetto che segue.

Il totale dei contributi versati è inserito nel Programma annuale  ed ogni anno, a consuntivo, viene rendicontato dettagliatamente ed approvato dai Revisori dei Conti del MIUR e del MEF. Il Programma annuale e il Conto consuntivo sono consultabili sul sito internet.

Il versamento può essere effettuato  tramite bonifico nel  C/C Banca Popolare di Milano codice IBAN: IT74Y0558422000000000003660. E' possibile detrarre il contributo volontario nella dichiarazione dei redditi.

Consapevole che debba essere lo Stato a sostenere la Scuola pubblica, Vi assicuro che, per mantenere alta l’offerta formativa rivolta ai Vostri figli, è necessaria, al momento, la Vostra collaborazione, con la consapevolezza che ciò avrà una sicura ricaduta di tipo culturale e sociale che arricchirà ancor più il già splendido territorio pontino.

                                                                                                                                      Il Dirigente scolastico

                                                                                                                                         Prof. ssa Laura Virli