In data 10 giugno 2021, in modalità GMeet, si è tenuta la cerimonia di premiazione del contest Tesol Rome 2021 Creative Writing Competition, bandito dal gruppo Tesol Italy (Teaching English to Speakers of Other Languages). Il tema di quest’anno, ‘Be Crea(c)tive for a Sustainable Future!’ fa parte dei goals dell’Agenda 2030. Molte scuole del Lazio, di ogni ordine e grado, hanno preso parte al progetto.

Gli studenti della classe 3A (Ait Mohammed Yasmine, Berini Rossana, Bona Emanuele Alessandro, Bonetti Gaia, Ingarra Silvia, Pasquali Francesca, Polidori Dalila, Ricciardi Ludovica, Schifone Giada, Sorelli Alessandro), seguiti dalla prof.ssa Francesca De Rosa, hanno partecipato con un dettagliato elaborato multimediale dal titolo ‘…in a better world’ sul SDG 11 (Sustainable Cities and Communities):  urly.it/3dk1v

Stimolati dalla prof.ssa Perillo, gli alunni Rachele Vezzoso e Sanad Mohamed (classe 2H) si sono distinti con dei lavori individuali, mentre gli studenti Romina Romaldetti, Francesca Carbone, Fabrizio Valentino Pirvu e Vittoria Daga (classe V ginnasio C) hanno presentato un lavoro di gruppo. 

In particolare Rachele ha presentato un accurato lavoro multimediale sul SDG 10 (Reducing Inequalities within Countries) dal titolo ‘Indigenous People’https://urly.it/3dk33

Sanad ha invece ha lavorato ad un’interessante presentazione Powerpoint sul SDG 1 (No Poverty): https://cutt.ly/nnFwowz

Gli studenti del VgC, invece, si sono cimentati con successo nella realizzazione di un video musicale sul SDG 13 (Climate Change) dal titolo ‘For a Healthy Planet’: urly.it/3djpc

Si ringraziano tutti gli studenti per l’impegno profuso nella realizzazione dei progetti.

Ė possibile visionare i Powerpoint con i nomi delle scuole e i vincitori sul blog: https://romagruppotesol.altervista.org/be-creactive-for-a-sustainable-future/ (II° turno)

La Referente, prof.ssa Concetta Perillo

TUTTI UNITI CONTRO LA PLASTICA #IOVOGLIOUNPIANETACOSÌ

La nostra classe è stata suddivisa in gruppi per un progetto di educazione civica; ognuno di noi ha trovato un modo per "pubblicizzare" il problema plastica e in qualche modo provare ad "aprire le mente" alle persone che ancora sono noncuranti su questo argomento, qui di seguito il link del sito che il nostro gruppo ha progettato. Spero che questi articoli facciano capire quanto bisogno c'è di cambiare rotta verso una vita sostenibile e vi chiediamo di condividere il nostro sito su titti i social.

SE CI ASCOLTERETE L'AMBIENTE RINGRAZIERA'

Viselli Riccardo, Saccomanni Laura,Boeri Martina,Centorame Naiara e Damiani Edoardo, IVgB, I.I.S. Blaise Pascal,Pomezia 

https://sites.google.com/liceoblaisepascal.it/la-plastica-ci-sta-soffocando/home-page

la plastica ci sta soffocando

 

MEMORIA STORICA

Per ricevere l'invito, gli interessati possono scrivere al seguente indirizzo email  rosangelamondelli@liceoblaisepascal.it 

 

 

 

 

 

Pomezia, 20 gennaio 2020
Carissimi studentesse e studenti,
Ai docenti, 
Alle famiglie,
A tutto il personale del Liceo Blaise Pascal,
quest'anno non ho potuto partecipare alla sesta edizione della Notte del liceo, ma le notizie in tempo reale mi hanno fatto vivere l'evento come se fossi là.
Avevo, più del solito, incoraggiato la comunità educante a costruire insieme delle attività che potessero rappresentare chi siamo stati, chi siamo e chi potremo essere, all'insegna di un nuovo "Umanesimo", dove tradizione e innovazione si fondono dando valore aggiunto ai nostri percorsi formativi liceali.
Ebbene, è stato semplicemente me ra vi glio so. Ho potuto vedere video, foto, etc, e ho letto tanta soddisfazione sui volti di tutti, ospiti, alunni ed ex alunni, genitori e nonni, professori e collaboratori.
#facebullying. Faccia a faccia con bullismo e cyberbullismo, condotto dai ragazzi del Laurentino 38Il Municipio IX e il l’Associazione ‘Il Ponte - Garyuan Dojo' organizzano per il 6 aprile alle 17.00 un evento live. 
L'attenzione rivolta dall'Assessorato ai Diritti alla Scuola del Municipio al tema ha portato ad esplorare le esperienze e le buone prassi avviate sul territorio municipale, territorio dove l'Associazione 'Il Ponte' opera da diversi anni.
L'obiettivo è quello di non demonizzare, ma di creare consapevolezza, soprattutto nei giovani, primo strumento per contrastare fenomeni come il cyberbullismo. Per questo l’associazione 'Il Ponte –Garyuan Dojo', tra le sue innumerevoli attività, propone anche corsi di Zanshin Tech, che sono molto apprezzati dai ragazzi e dalle scuole che da alcuni anni hanno inserito il progetto all'interno del PTOF scolastico.
 
La Referente per Referente bullismo e Cyberbullismo, prof.ssa Antonella Venditti
 
Consultare la locandina qui di seguito per partecipare all'evento.
 
FACEBULLYING

Il Piano è pubblicato su “Scuola in chiaro” e nel portale unico dei dati della scuola per le verifiche di legge da parte degli organi preposti ed in particolare per accertarne la compatibilità con i limiti di organico assegnato.

Il Piano rappresenta, non solo il Documento con cui il Liceo dichiara all’esterno la propria identità, ma il progetto con cui la scuola intende assumere il significativo ruolo di quadro di riferimento valoriale e operativo, di Carta della “Comunità” scolastica per la “Comunità” scolastica e per il Territorio in modo da perseguire la valorizzazione dell’identità (mediante la promozione del patrimonio storico, artistico, culturale) coniugata ad una dimensione irrinunciabile di apertura europea e globale.

Ci auguriamo che esso corrisponda sempre più alle esigenze e ai desideri dei nostri allievi, dei loro genitori, delle realtà istituzionali e del mondo del lavoro. 

Al fine di garantire la piena attuazione delle diverse attività didattiche previste dal PTOF, il Dirigente scolastico istituisce, come previsto dal Comma 83 della Legge 107, un Nucleo per il supporto organizzativo e didattico, formata da 7 docenti e 3 Funzioni strumentali, con un certo numero di ore di esonero per il potenziamento dell’offerta formativa coperte con i posti di Organico potenziato.
Il modello organizzativo ha l’obiettivo di distribuire le funzioni in sintonia con le priorità del RAV con gli obiettivi del PdM; tiene conto altresì conto degli obiettivi regionali e nazionali.
Ogni docente individuato riceve dal DS una lettera di incarico che permette ad entrambi la valutazione in itinere e finale del lavoro svolto

Il Funzionigramma per l'anno scolastico 2019/20 è pubblicato qui di seguito

FileDimensione del File
Scarica questo file (funzionigramma_2019-2020_10 ottobre_2019.pdf)funzionigramma_2019-2020_10 ottobre_2019.pdf194 kB

L’organico dell’autonomia, formato dai posti comuni e di sostegno e di quelli per il potenziamento dell’offerta formativa, è funzionale alle esigenze didattiche, organizzative e progettuali e strumento ineludibile per garantire l’attuazione del curricolo della scuola.

In allegato si pubblica la dotazione dell'organico di potenziamento per l'anno 2017/18