A

 INCARICO NOME E COGNOME
 Datore di Lavoro Dirgente Scolatico Prof.ssa LAURA VIRLI 
 RSPP - Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione  Dott. Arch. A. MORETTO
 Coordinatori della Commissione primo soccorso e pronto intervento incendio Prof. SILVETTI - GAROFALO
   

Segnalazioni acustiche in caso d'emergenza

Chiunque, all'interno dell'edificio scolastico noti una situazione di emergenza, deve segnalare immediatamente la situazione di pericolo al Dirigente Scolastico o alla persona che è stata designata come "coordinatore dell'emergenza" fornendo indicazioni specifiche su ciò che sta avvenendo. Dopo aver preso atto della gravità della situazione, il coordinatore dell'emergenza, qualora lo ritenga necessario, emana l'ordine di evacuazione secondo questa procedura: al segnale sonoro dà inizio all'evacuazione che si differenzierà leggermente in funzione della tipologia di emergenza occorsa.

allarme

 In caso di PREALLARME dato dal suono breve e intermittente, gli allievi e tutti i docenti devono adottare il seguente comportamento: interrompere immediatamente l’attività in svolgimento (sia essa anche un’interrogazione o una prova scritta o l’attività di salita/discesa lungo le scale).
In caso di ALLARME il segnale sarà dato dal suono della campanella, con 3 squilli brevi di pochi secondi e uno più lungo ripetuti più volteAl segnale di allarme seguiranno immediatamente le indicazioni del Dirigente Scolastico o di suo delegato con le indicazioni al Personale e agli Studenti. All'ordine di evacuazione, tutto il personale applicherà le procedure concordate dal piano di evacuazione

I numeri telefonici del soccorso pubblico

  • 115 - Vigili Del Fuoco
  • 113 - Pubblica Sicurezza
  • 112 - Carabinieri
  • 118 - Soccorso Sanitario

Deveno essere sempre esposti nelle bacheche e in particolare vicino ai telefoni, insieme al modello di chiamata d'emergenza.

Disposizioni comportamentali in caso di emergenza