Gentili Genitori,

ricordiamo che l’iscrizione alle classi prime va perfezionata dal 1 al 10 luglio 2020. La documentazione richiesta (scannerizzata in formato PDF) dovrà pervenire esclusivamente on-line (in uno o più file) all’indirizzo di posta istituzionale qui di seguito indicato: 

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

(si prega di prestare la massima attenzione durante la digitazione dell'indirizzo di posta dedicata)

 

Documentazione :

  • Certificato originale di Licenza terza media o, in attesa del rilascio, di autocertificazione ( ved. MOD_ISCR_20_21  + allegato 1);
  • Certificato delle competenze rilasciato dalla scuola media al termine degli esami;
  • Modulo Richiesta PREFERENZE (compagno/a di classe) (ved. allegato 2)
  • Autorizzazione Prove Screening (ved. allegato 3)
  • Dichiarazione personale (rif. Pagella II media e Attestato terza media) dei genitori esclusivamente per gli studenti iscritti al Liceo Scientifico curvatura Biomedico (ved. allegato 4), (improrogabilmente entro il 10 luglio).

N.B

Si precisa che, per venire incontro alle possibili esigenze delle famiglie in seguito alla crisi economica per l’emergenza sanitaria, il contributo liberale di Euro 100,00 per l’a.s. 2020/2021 deliberato dal Consiglio di Istituto (per quota assicurativa, software registro elettronico, supporto spese e materiali attività didattiche, spese di investimento o adeguamento sussidi didattici/strumentazioni tecnologiche e laboratoriale, progetti PTOF), nonché il contributo obbligatorio per gli indirizzi Internazionale Opzione Italo Inglese, Sportivo, Cambridge, Biomedico Classico/Scientifico, sono stati posticipati e dilazionati a data da definire. Comunicazioni dettagliate circa le scadenze dei versamenti saranno comunicate successivamente. In ogni caso si prega di consultare la Tabella allegata con gli importi.

Rendiamo noto che la formazione delle classi prime avverrà nei mesi estivi. 

E' stato pubblicato l’elenco dei libri di testo (evitare di acquistare libri di prima della pubblicazione degli elenchi ufficiali delle classi).

Come già precisato, agli inizi di settembre, sarà possibile prendere visione dell’assegnazione degli studenti alla sezione. A tal proposto si ritiene utile rammentare i i criteri di formazione di massima delle classi prime, deliberati dagli organi collegiali, che terranno conto in ordine di priorità:

  • delle scelte dell’indirizzo all’atto dell’iscrizione, della necessità di costituire gruppi omogenei tra loro, con un'equa ripartizione del numero dei maschi e delle femmine (ove possibile), tenendo conto della votazione conseguita negli Esami di Stato di terza media e dei dati forniti dai Docenti delle classi terze;
  • dell’inserimento proficuo ed equilibrato di alunni con bisogni educativi speciali (disabilità, DSA) inseriti in classi con numero massimo di alunni pari a 22;
  • di situazioni di incompatibilità tra alunni, (alunni a rischio o con particolari situazioni di disagio), segnalate, documentate e motivate dai docenti anche della scuola media di provenienza e dalla stessa famiglia;
  • della richiesta di iscrizioni in sezioni di fratelli già frequentanti;
  • della richiesta di essere assegnati alla stessa classe, da parte di massimo 2 studenti, purché non si pregiudichi la costituzione di classi omogenee; la richiesta, che non è vincolante, deve essere reciproca, ossia deve essere formulata dal genitore di ognuno dei 2 studenti.

Modalità di iscrizione

Le iscrizioni alla Classe prima sono regolamentate da disposizioni ministeriali e vengono effettuate presso gli uffici di segreteria della Scuola Media di appartenenza, che provvederà alla trasmissione d’ufficio all’Istituto superiore prescelto.

Le domande di iscrizione, redatte da chi esercita la patria potestà sugli appositi modelli forniti dalla segreteria della Scuola Media, oppure scaricabili dal sito internet del Liceo, vengono accettate entro i termini fissati dal Ministero. L’iscrizione, quindi, viene confermata e perfezionata presso la segreteria dell’Istituto prescelto nella prima decade di luglio. 

La scuola si adopera per impedire che le diversità di sesso, etnia, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni socio - economiche possano essere considerati parametri di differenziazione nelle scelte didattiche e formative.

Il progetto di formazione delle classi s'ispira a criteri di equità e trasparenza, ed ha per obiettivo fondamentale la formazione di classi di pari livello, eterogenee al loro interno ed omogenee nel complesso della scuola.