Da lunedì 29 ottobre sarà attivo il link al sito Team Digitale che è per noi occasione di confronto e diffusione di strategie didattiche innovative da condividere con la comunità scolastica. Nella sezione #FAREDIGITALE sono presenti le piattaforme digitali utilizzate per la realizzazione di attività che possono essere visualizzate nelle pagine secondarie in cui sono suddivise per singole discipline. Consideriamo le esperienze digitali un impegno che intendiamo proseguire nel tempo, per cui le risorse didattiche reperibili nella pagina #FAREDIGITALE saranno via via aggiornate ed incrementate.

https://sites.google.com/didasca.org/i-i-s-b-pascal-pomezia-roma/home-page?authuser=3

Il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) – adottato con Decreto Ministeriale n. 851 del 27 ottobre 2015 – è una delle linee di azione più ambiziose della legge 107, “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti”. Il PNSD prevede tre grandi linee di attività  in  merito  a miglioramento  dotazioni  hardware, attività  didattiche  e formazione   degli  insegnanti. Ciascuna di queste mette in campo finanziamenti importanti, quasi tutti tramite bando di progetti che le scuole devono presentare. Inoltre, con nota 17791 del 19 novembre 2015, è stata disposta l’individuazione di un “animatore digitale”, incaricato di promuovere e coordinare le diverse azioni.

Logo FUTURAITALIAL’IIS Blaise Pascal di Pomezia è stato individuato con Decreto del D.G n. 243 del 6 giugno 2018 quale scuola aggiudicatrice dell’Avviso pubblico del 7 maggio 2018, prot. n. 10831 della DGEFID del MIUR.  

Il nostro Istituto, scuola capofila della rete PNSD/WaYouth, ha sviluppato un sistema informativo di raccordo e di documentazione delle esperienze, delle attività didattiche e formative innovative svolte e dei relativi contenuti, ai fini della realizzazione di una condivisione dei risultati e della valorizzazione delle metodologie innovative e delle buone pratiche in materia di innovazione didattica e digitale (azione #31) nell’ambito del Piano nazionale per la scuola digitale.    

Il sito Futura Istruzione è dedicato alle azioni e ai programmi innovativi di accompagnamento per l’attuazione del“Piano Nazionale Scuola Digitale”, promossi dalla Direzione Generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione.

Con grandissima soddisfazione comunico che il nostro progetto Ecologic Ride Power è stato ammesso alla selezione provinciale del Premio Scuola Digitale #FutureIsNow che si terrà il 23 maggio a Roma presso la Casa dell’Architettura. Il progetto, ispirato ad alcuni degli obiettivi dell’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile, ha una notevole valenza innovativa e grandi potenzialità di sviluppo.   I nostri studenti Diego La Scala 4E,  Martina Madonna 4A, Ludovica Pelliccia 4C, Cristiano Iovino 5E, Paolo Ghenzi 4A e Cristiano Soffiatti 4A, che hanno elaborato Ecologic Ride Power, presenteranno il proprio lavoro ad una giuria di altissima levatura che sceglierà i quattro migliori progetti  che si sfideranno nella fase regionale il prossimo ottobre. La giornata sarà inoltre un’occasione per condividere con gli altri studenti presenti una full immersion nel mondo della tecnologia e dell'innovazione digitale. 

Il Dirigente scolastico
Prof.ssa Laura Virli

Il progetto è sinteticamente visibile attraverso il video, al link https://drive.google.com/file/d/1q6O2nWvon-qLiUt2GIASKs1Hspwe_F0D/view

PROGRAMMA PSD last

FileDimensione del File
Scarica questo file (infografica ERP.pdf)Infografica ERP136 kB
Scarica questo file (Progetto Ecologic Ride Power.pdf)Progetto Ecologic Ride Power339 kB

PedIl Liceo Pascal dedica due giornate, il 5 e 6 aprile 2018, alla partecipazione e al protagonismo degli studenti, dei docenti, delle famiglie e di altri attori del territorio, per garantire una maggiore diffusione a livello locale delle azioni del Piano nazionale per la scuola. Nell’ambito di queste due giornate, inoltre, il Liceo Pascal, riconosciuto dal MIUR come Scuola Innovativa, accoglierà 4 docenti neoassunti come osservatori della didattica innovativa e delle best practices in atto nel nostro istituto

In particolare, come scuola capofila della rete WaYouth,  lanceremo la sfida “La scuola che ci piace” con il primo Wayouth Hackathon, organizzato in collaborazione con il MIUR, proprio perché è importante che gli studenti si sentano parte attiva del mondo scolastico e propongano cambiamenti che possano migliorare l’intero sistema scuola

Wayouth