• DSC 0394 2-900
  • DSC 0385 2 2-900

    Liceo Blaise Pascal

  • DSC 0376 2-900

    Liceo Blaise Pascal

  • DSC 0320 2-900

    Liceo Blaise Pascal

  • DSC 0251-900

    Liceo Blaise Pascal

  • DSC 0031 2-900

    Liceo Blaise Pascal

  • DSC 0030-900

    Liceo Blaise Pascal

  • DSC 0028-900

    Liceo Blaise Pascal

  • DSC 0019-900

    Liceo Blaise Pascal

  • DSC 0005-900

    Liceo Blaise Pascal

Criteri val. condotta

                                                               Criteri di valutazione della condotta

Ai sensi del Regolamento sulla valutazione ai sensi dell’art. 7 DPR Valutazione

 

 

VOTO

CONDOTTA

INDICATORI

 

COMPORTAMENTO

 

PARTEC IPAZIONE

 

GIORNI  DI

ASSENZA (*)

(A)

RITARDI

e/o

USCITE

ANTICIPATE  (X)

 

10

Disciplinato,

corretto e rispettoso delle regole in modo autonomo

Attiva e propositiva

anche nelle attività

extracurricolari

 

A≤ 6 (I  quad.)

A≤ 12 (I+II quad.)

 

 

X ≤ 3

 

9

 

Disciplinato e corretto

 

Attiva e propositiva

 

6< A≤8 (I quad.)

12<A≤ 16 (I+II quad.)

 

3< X < 6

 

8

 

Disciplinato

 

Costante e Attenta

 

8<A≤ 10 (I  quad.)

16<A≤ 20 ( I+II quad.)

 

3< X < 6

 

7

 

Disciplinato solo su continue sollecitazioni

 

Non sempre Costante

 

A>10 (I  quad.)

20≤A<25 (I+II quad.)

 

X > 6

 

6

Disciplinato solo dopo aver riportato ammonizioni o sanzioni per comportamenti che non ricadono in quelli specificati nella griglia sottostante  

 

 

Non costante

 

A>15    ( I  quad.)

A >25 (I+II quad.)

 

 

 

X ≥6

 

 

 

 

 

 

< 6**

Deciso dal consiglio di classe nei confronti dell'alunno cui sia stata precedentemente irrogata una sanzione disciplinare ai sensi dell'articolo 4, comma 1, del DPR n. 249/98 (Statuto studenti) e successive modificazioni, e al quale si possa attribuire la responsabilità nei contesti previsti dal DPR n. 249/98

a) art.  4

commi 9, ossia quando siano stati commessi reati che violano la dignità e il rispetto della persona umana o vi sia pericolo per l'incolumità delle persone

9-bis, ossia nei casi di recidiva, di atti di violenza grave, o comunque connotati da una particolare gravità tale da ingenerare un elevato allarme sociale

 

b) art. 3 violazione dei doveri di cui ai commi 1, 2 e 5

1. Gli studenti sono tenuti a frequentare regolarmente i corsi e ad assolvere assiduamente agli impegni di studio.
 2. Gli studenti sono tenuti ad avere nei confronti del capo d'istituto, dei docenti, del personale tutto della scuola e dei loro compagni lo stesso rispetto, anche formale, che chiedono per se stessi.

 5. Gli studenti sono tenuti a utilizzare correttamente le strutture, i macchinari e i sussidi didattici e a comportarsi nella vita scolastica in modo da non arrecare danni al patrimonio della scuola.